Cerca
  • Verità e Giustizia per Mario Biondo

Nuovo sospettato per la morte di Mario Biondo: "Vicino a Raquel Sánchez Silva"

Aggiornamento: nov 12

Sarebbe divenuto chiaro cosa è successo a Mario Biondo, colui che fu il marito di Raquel Sánchez Silva


Articolo originale a cura di Maria Merino


Pagina web tradotta dallo spagnolo all' italiano:


In foto Mario Biondo con il suo gatto Piombo



Questo 2021 sono passati otto anni dalla morte di Mario Biondo, un cameraman televisivo italiano sposato con Raquel Sanchez Silva. Il suo corpo è stato ritrovato nella casa che condivideva con la conduttrice, situata in via Magdalena a Madrid. A quanto pare è stato trovato appeso su uno scaffale.

Visto quanto accaduto, è stata aperta la relativa inchiesta. Poco dopo, il caso è stato archiviato dalla Polizia sulla base della tesi del suicidio. Ma la sua famiglia si rifiutò di accettarlo, considerando che era stato assassinato.


Da allora, i suoi genitori hanno fatto del proprio meglio per riaprire il caso e per chiarire cosa è successo al proprio figlio. E negli ultimi mesi hanno raggiunto dei risultati. In questo senso, sembrerebbero aver trovato un nuovo sospetto che farebbe parte della famosa cerchia.


un sospettato nel caso di Mario Biondo

La famiglia di Mario, dato quando il suo caso ha chiuso questo status, ha continuato a lottare perché la verità venisse alla luce. Per questo motivo, oltre a ricorrere alla giustizia italiana, la famiglia ha deciso di ingaggiare Emme Team, che sta indagando. E questo lavoro ha dato i suoi frutti.


Così, qualche mese fa, il padre, Pippo, ha rivelato a La Razón che era riuscita a sapere qualcosa di importante. Due persone, infatti, potrebbero essere state a casa di Biondo e Raquel la notte della morte della prima. Inoltre, si sarebbero collegati al Wifi di casa tramite i loro smartphone, due iPhone per accedere ai social network dell' italiano.

Studiando la geolocalizzazione e gli indirizzi IP è stato possibile scoprire queste due persone sospette.


Il primo sospettato scoperto si è saputo essere un uomo di circa 50 anni che fa parte dell'entourage di Sánchez Silva. Presumibilmente, dalla casa si è collegato al Twitter di Biondo. E allo stesso si conosce i suo nome e il suo cognome.


Dopo aver scoperto l'identità di questa persona, è stata resa nota al Procuratore Generale della Corte d'Appello di Palermo. L'incarico è stato dato all'avvocato Carmelita Morreale con il chiaro obiettivo che il caso possa essere riaperto. E, soprattutto, per far valere la tesi che la famiglia continua a sostenere e cioè che il cameraman è stato assassinato.

I suoi genitori e altri cari vengono ad affermare che i due sospetti sarebbero stati in grado di strangolarlo.

Allo stesso modo, Pippo ha annunciato che molto presto sarebbe stata trovata anche l'identità della seconda persona.


Gli ultimi dati sul caso del Marito di Raquel Sánchez Silva

Solo pochi giorni fa l'inchiesta sulla morte è tornata alla ribalta sulla stampa italiana. Come riportato dal quotidiano La Sicilia , la Procura generale aveva chiesto l'archiviazione del caso indicando come conclusione il suicidio.

Tuttavia, la famiglia ha deciso di non restare a guardare. Per questo, insieme al suo legale, sta adottando le misure necessarie per proseguire il processo. Per questo fornirà alcune prove, come ad esempio che i social network di Mario sono stati utilizzati dopo la sua morte.

Enfatizzerà anche alcuni aspetti che sono rimasti irrevocabilmente inspiegati. Ci riferiamo alla carta di credito del defunto utilizzata dopo l'accaduto, che non è mai stata trovata.

Dovremo aspettare per sapere se il caso finisce o continua.

1,584 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti